“Ho visto sul tuo ultimo post che potresti aiutarmi a realizzare qualcosa con i miei quadrifogli che conservo dal 1989.”

Inizia così la conversazione fra me e Valentina, una follower-fogliolina molto affezionata.

Dopo questo breve messaggio altri ne sono seguiti, fino al fatidico giorno in cui un pacco non molto voluminoso fu recapitato a casa mia da un corriere un po’ distratto.

A suo interno una lettera, quattro polaroid e un campioncino di profumo (per me ), ma soprattutto loro: due splendidi quadrifogli.

“La collezione fortunata.

Sai quelle storie che per tradizione si raccontano ogni volta che la famiglia si riunisce?
Bè, questa è una di quelle.

Nonna racconta spesso di quanto mia sorella fosse fortunata già da bambina.
Ci troviamo alla fine degli anni ’80, mia nonna e sua nipote erano solite uscire in giardino, fermarsi nei pressi della magnolia e mettersi alla ricerca della fortuna. Dopo solo qualche ora si rientrava a casa con il bottino: quadrifogli! tutti scovati da mia sorella!

La cosa fantastica è che 29 anni dopo la collezione è ancora in famiglia, grazie all’accuratezza con cui mia nonna li ha conservati ed esattamente nella sua agenda che fedelmente riporta 1988.

Negli anni, affascinata da questa storia, anche io sono andata spesso in cerca di fortuna, proprio nello stesso giardino, ma sembra che la magia si sia fermata! quindi posso solo gioire di ciò che hanno oconservato.

Ora sembra finita qui, una bella storia tramandata e un tesoro da custodire, ma non è così!
È proprio grazie ad uno dei tuoi post dove scrivi: ‘se qualcuno ha un fiore o una foglia a cui tiene particolarmente…’ che mi sono precipitata a casa di mia nonna a rovistare in una vecchia libreria fino a quando… eccola lì! in perfette condizioni, la famosa agenda grigia; la apro, la sfoglio e pagina dopo pagina si intravedono i quadrifogli.

Ora mi sento di dire che la storia continua anche grazie a te, ed è per questo che ti mando un piccolo dono sperando che ti porti fortuna per i tuoi progetti.

Grazie,
Valentina”

Armata di pinze e vetrini, comincio quindi a realizzare per lei un gioiello floreale il cui significato va oltre la florigrafia.

Il quadrifoglio è un’anomalia, un trifoglio che nasce con una fogliolina in più, per questo risulta piuttosto difficile trovarne.

Nell’immaginario collettivo trovare un quadrifoglio risulta di buon auspicio, ma da dove arriva questa credenza? Il più antico riferimento letterario sembra risalire al 1620, con la prima attestazione del nostro piccolo amico verde come portafortuna.

Per i Druidi il quadrifoglio rappresentava un potente mezzo contro gli spiriti malvagi. In alcune credenze popolari, mettere un quadrifoglio sotto il cuscino porterebbe bei sogni; per altre ogni foglia rappresenta qualcosa: speranza, fede, amore ed ovviamente… fortuna!

Hai un fiore o una fogliolina a cui tieni particolarmente e che vorresti indossare? Contattami, creeremo insieme un gioiello personalizzato con il tesoro da te raccolto.

Un abbraccio selvaggio,
-a.

 

Non perderti la Newsletter di questo mese. Ulula con noi!

Scopri le mie creazioni
Vai allo Shop Etsy

[metaslider id=957]